La resistenza al fuoco

Un test che dura fino a 24 ore


Le casseforti ignifughe Hartmann Tresore Italia sono rigidamente testate per metterne alla prova il grado di resistenza al fuoco dall’Institute for Material Testing presso l’University of Technology in Braunschweig (MPA).


Durante il test che dura fino a 24 ore, la temperatura all’interno della cassaforte non può superare i 30°. Grazie agli speciali riempimenti isolanti, i supporti magnetici custoditi all’interno di queste casseforti possono essere protetti da fuoco, fumo, calore e l’acqua di spegnimento.


Le fasi del test: la garanzia


1. Durante il test per la resistenza al fuoco, la temperatura esterna della cassaforte raggiunge 1090°C per 60 o 120 minuti.


2. Durante la seconda fase del test per lo scoppio e la caduta, la cassaforte è portata ad una temperatura di circa 1090°C per un intervallo di tempo di 30 minuti.


3. In seguito la cassaforte viene gettata da un’altezza di 9,15 metri e fatta atterrare in un apposito letto di pietre. Questo passaggio equivale a lanciare la cassaforte dal III piano di un edificio in fiamme.


4. Infine la cassaforte viene di nuovo surriscaldata fino ad una temperatura esterna di 840°C e successivamente lasciata raffreddare.


Se la cassaforte supera il test riceve uno dei seguenti gradi di certificazione:


Grado Temperatura massima Umidità relativa massima

All’intero della cassaforte durante il test


S60P 170°C

S120 P 170°C

S60 DIS 50°C 85 %

S120 DIS 50°C 85 %


P = Documenti DIS = Supporti magnetici


La gamma di casseforti certificate ignifughe Hartmann Tresore Italia include numerosi modelli con una resistenza al fuoco minima di 60 minuti per i documenti cartacei (S60P) o per supporti magnetici (S60DIS) fino a 2 ore per i documenti (S120P) e per data (S120DIS).


Visiona la linea di casseforti ignifughe

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti