top of page

Casseforti a mobile

Le casseforti a mobile, da appoggio o a pavimento sono il fiore all'occhiello della nostra gamma prodotti e rappresentano un'ottima soluzione di sicurezza sia in ambito privato che commerciale.

 

Prima di scegliere il prodotto adatto a te, prendi in considerazione i consigli di un esperto:

Certificazione antiscasso - i livelli di sicurezza

La certificazione antiscasso di riferimento è la Norma Europea  EN 1143-1 - VdS 2450 - ECB·S che certifica la classe di resistenza da N / 0 a VI KB. 

Le casseforti a mobile certificate offrono una resistenza contro lo scasso testata in laboratorio.

Queste casseforti sono caratterizzate da pareti con armatura massiccia e peso elevato, inoltre un'ulteriore armatura in acciaio al manganese impedisce la perforazione a protezione dei meccanismi di blocco.

Copertura Assicurativa

Una cassaforte da appoggio certificata è importante ai fini assicurativi!

Valuta con la tua Compagnia Assicurativa il grado di effrazione più adatto al volume e agli oggetti che devi custodire.

Peso e posizionamento

Valuta sempre la capacità di contenimento, prediligi un peso consistente e nella scelta del luogo di installazione considera la possibilità di ancoraggio a pavimento, a parete o entrambi, i tasselli assicurano che la cassaforte sia tenuta salda al pavimento o al muro.

Tipologia di serratura

La serratura standard è solitamente a chiave doppia mappa certificata EN 1300 ma la scelta dipende dalle tue preferenze personali e dai vincoli di utilizzo.

Ricorda che la chiave è facilmente passata di mano in mano, i codici digitali e le combinazioni possono essere trasmessi alle persone che sono autorizzate all'accesso e le serrature con impronte digitali, sono le più efficienti e meno restrittive, non è necessario avere una chiave a portata di mano o memorizzare un codice.

Da HARTMANN TRESORE troverai casseforti di tutte le forme e dimensioni in una varietà di livelli di sicurezza antieffrazione per l'uso sia nel settore privato che in quello commerciale. La nostra gamma spazia da modelli più piccoli, utilizzabili anche come casseforti da mobile, fino a casseforti di diverse centinaia di chilogrammi con grado di resistenza V secondo EN 1143-1, certificate secondo VdS 2450. 

Le casseforti si differenziano in base a diverse classi di protezione antieffrazione: i livelli di sicurezza ei gradi di resistenza.

La norma più importante è la EN 1143-1, utilizzata anche dalla società di gestione del rischio con sede a Colonia "VdS Schadenverhütung GmbH" a scopo di test (VdS 2450). Una cassaforte che è stata testata secondo la norma EN 1143-1 è anche nota come "cassaforte". Un'altra norma riconosciuta è la EN 14450, che differenzia i livelli di sicurezza S1 e S2.

I criteri che svolgono un ruolo nella classificazione del livello di sicurezza includono il design (come "porta a più pareti e corpo" o "riempimento in calcestruzzo speciale") nonché elementi di sicurezza classificati in calcestruzzo come "Unità di resistenza" (RU), che indica la resistenza di una cassaforte contro lo scasso.

bottom of page