Casseforti certificate antirapina

Le classi di protezione antieffrazione delle casseforti drop-in casseforti da deposito sono differenziate in base alla costruzione sia della struttura che della bascula di versamento. L'apertura di inserimento può essere: fessura - cassetto - ribalta.  L'apertura del battente sottostante può essere a combinazione elettronica con gestione delle aperture. Queste casseforti sono provviste di protezione antirpescaggio. La sicurezza dipende esclusivamente dal corpo e dallo sportello dell'unità drop-in. Due fessure o cassetti equivalenti sono posti nella parte superiore e dotate di passante. La parte superiore ha la stessa classe di protezione antieffrazione della parte inferiore.  L'intera struttura è stata testata in riferimento alla norma UNI EN 1143-2 casseforti deposito